Da "Il sole 24 ore"
Gianluca Ravasini

Gianluca Ravasini

Area Energia,Trasporti e Logistica
Politiche di Sviluppo
Segreteria Sezione Energia, Sezione Trasporti e Logistica
Responsabile Sede Vasto e Val Di Sangro

Contatti
Telefono: 0873 366336 - 085 4325534 - 3355933523
Email: g.ravasini@confindustriaabruzzoma.it 

Il 18 luglio si è tenuto l'evento di presentazione del progetto della Camera di Commercio Transizione Energetica finanziato da Unioncamere, con il fondo di perequazione 2021-2022, e realizzato in collaborazione con DINTEC.


Si allega materiale illustrativo.
Ascolta la registrazione dell'evento QUI.

Inizia ad Atessa un percorso di ascolto delle imprese, e per le imprese, che Arap ha organizzato sul tema centrale delle infrastrutture, della loro qualità e interconnessione, nella consapevolezza che esse rappresentano un fattore imprescindibile per rendere l’Abruzzo attrattivo, e per la competizione a livello internazionale dei prodotti di eccellenza delle nostre aziende.

Lunedì 31 luglio, ore 16.00 il primo appuntamento del tour di incontri territoriali nelle quattro province abruzzesi dal titolo “Infrastrutture a servizio delle imprese”, che si svolgerà al centro eventi Agorà di Atessa, organizzato da Arap, in collaborazione con la Regione Abruzzo e Sangritana S.p.A.

Ad aprire il lavori saranno oltre al presidente Savini, il ceo di Sangritana, Alberto Amoroso: interverranno Umberto D’Annuntiis, sottosegretario alla presidenza della giunta regionale d’Abruzzo con delega alle infrastrutture, Daniele D’Amario, assessore regionale alle Attività produttive, Mauro Miccio, commissario Zes, Antonio Morgante, direttore generale Arap. Le conclusioni saranno affidate al presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio. A moderare i lavori Romeo Ciammaichella, capo dipartimento internazionalizzazione di Arap.

Quello delle infrastrutture, scrivono da Arap “è un concetto molto ampio e articolato, che spazia dalle ferrovie ai porti, passando per la rete autostradale e stradale, le connessioni internet, i depuratori, i sistemi di produzione energetica e altro ancora. Il primo appuntamento è stato localizzato in un territorio, quello della Val di Sangro, ad alta intensità industriale, e uno dei temi centrali sarà sicuramente quello dell’intermodalità, della connessione delle varie infrastrutture in una rete funzionale a cominciare dalle ferrovie e i porti di Vasto ed Ortona. Ma altrettanto importante sarà ragionare insieme agli imprenditori su come ottimizzare e potenziare le infrastrutture necessarie alle aree industriali, e anche sulle prospettive rappresentate dai progetti già in campo per la produzione in loco di idrogeno verde, e più in generale sulla transizione ecologica.”

Nei prossimi mesi gli incontri di “Infrastrutture a servizio delle imprese”, si terranno, con identica formula dell’ascolto del territorio, nelle province di Teramo, Pescara e L’Aquila.

Le aziende associate sono invitate a partecipare.

Un anno di attività, tutte le opere pubbliche in gara, le aziende che hanno già investito, il Piano per l’attrazione di nuovi investimenti privati in collaborazione con le Camere di Commercio e con l’Istituto di commercio estero.
Il 12 luglio alle ore 09:30, al Museo delle genti d’Abruzzo a Pescara, la sala Favetta ospiterà il convegno organizzato dalla ZES Abruzzo in collaborazione con la Camera di Commercio di Chieti Pescara sul tema “Opere pubbliche, semplificazione, sviluppo impresa”.
Una riflessione aperta, questa del 12 luglio, con istituzioni, esperti, stakeholder e la partecipazione del Ministro delle imprese e del made in Italy, Adolfo Urso sui tre temi che hanno caratterizzato il lavoro della struttura: un impegno che ha spaziato fra le procedure amministrative nuove e semplificate (Conferenza semplificata e Autorizzazione Unica) proprie delle ZES con l’obiettivo di eliminare i cosiddetti colli di bottiglia; gli investimenti pubblici sui porti, gli interporti e le strade a Ortona, Vasto, Manoppello e Fossacesia-Saletti (tutte opere PNRR in gara per un investimento complessivo di 50 milioni); il dialogo con il mondo dell’impresa (circa 300 le aziende incontrate, 40 di queste hanno realizzato o stanno realizzando un investimento in area ZES).
Le conclusioni della giornata sono affidate al presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio mentre dopo i saluti istituzionali del sindaco di Pescara, Carlo Masci e della presidente della CCIA del Gran Sasso, Antonella Ballone, sarà Gennaro Strever, presidente della CCIAA Chieti Pescara a introdurre i lavori.
Al commissario della Zes, Mauro Miccio il compito di sviluppare la relazione con una serie di spunti che saranno rilanciati durante la tavola rotonda cui parteciperanno: Siriana Salvi, dirigente Funzione Pubblica, servizio “Stato attuazione riforme PA”; Salvatore Minervino, segretario generale ADSP Adriatico Centrale; Valerio Soldani, dirigente ufficio supporto investimenti esteri ICE; Sabrina De Filippis, amministratore delegato Mercitalia Logistic; Silvano Pagliuca, presidente Confindustria Abruzzo; Giuseppe Ranalli, vicepresidente nazionale Piccola industria di Confindustria, delega all’economia del mare. A condurre la tavola rotonda il giornalista del TGR Abruzzo Nino Germano.

La partecipazione all'evento è libera e gratuita.

Vi trasmettiamo, in allegato, il Focus Energia e Sostenibilità di giugno 2023.

Nel Focus troverete gli studi, i posizionamenti, gli approfondimenti e le iniziative che Confindustria nazionale sta portando avanti attraverso i vari Gruppi di Lavoro, le novità normative e regolamentari sui temi di maggior interesse per il settore e il Report Mercati Energetici e Ambientali con le quotazioni spot e future dei prezzi dell’energia elettrica e del gas naturale, dei combustibili fossili e dei mercati ambientali (TEE, G.O. e CO2).

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 149 del 28 giugno 2023 è stato pubblicato il Decreto legge 28 giugno 2023, n. 79 recante disposizioni urgenti a sostegno delle famiglie e delle imprese per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale, nonché in materia di termini legislativi, cd. DL Bollette Bis.

Il decreto proroga la riduzione dell’IVA al 5% e l’azzeramento degli oneri di sistema per le somministrazioni di gas metano usato per combustione per usi civili e industriali per il 3° trimestre 2023.
Inoltre, la misura viene estesa alle forniture di servizi di teleriscaldamento e alle somministrazioni di energia termica prodotta con gas metano.

Martedì 18 luglio, dalle 10:00 alle 13:00 è in programma l'incontro organizzato dalla Camera di Commercio Chieti Pescara  dal titolo "La transizione energetica tra efficienza e comunità energetiche rinnovabili", primo appuntamento del progetto Transizione Energetica per le Imprese.
Nell'incontro, che si terrà presso il PalaBecci Porto Turistico Marina di Pescara (Lungomare Papa Giovanni XXIII), si parlerà di efficientamento energetico e delle tecnologie e degli strumenti per la progettazione ed il coordinamento delle CER, per favorire la transizione sostenibile e lo sviluppo del territorio, con esempi concreti e testimonianze degli attori locali.

Programma

-Ore 9:30 | Accreditamento partecipanti

SALUTI ED INTERVENTI INTRODUTTIVI
Gennaro Strever - Presidente Camera di commercio Chieti Pescara
Nicola Campitelli - Assessore Regione Abruzzo

- RELAZIONI, INTERVENTI E DESK DI CONFRONTO

-IL GSE e la transizione energetica
Paolo Arrigoni, Presidente GSE Gestore dei servizi energetici SpA (in collegamento)

-La Transizione energetica: caratteristiche, implicazioni ed opportunità per le imprese nell’ambito del progetto del Sistema Camerale
Antonio Romeo, Direttore Dintec

-Strumenti Enea per l'avvio delle CER
Sabrina Romano, Dipartimento Tecnologie Energetiche e Fonti Rinnovabili Enea

-Il ruolo del GSE nella governance delle CER
Eleonora Egalini, GSE, Funzione Promozione e Assistenza alla PA

-Presidente Ordine degli Ingegneri della provincia di Chieti e consigliere camerale Massimo Staniscia

-Presidente Ordine degli Ingegneri della provincia di Pescara Maurizio Vicarietti*

Modera: Antonella Luccitti, giornalista


Registrati qui per partecipare all'evento


Per maggiori informazioni:
Camera di Commercio Chieti Pescara
Area Promozione e Sviluppo del Territorio​
​Ufficio ​Digitalizzazione, sviluppo delle imprese e orientamento al lavoro
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte:Camera di Commercio Chieti Pescara - Le Comunità Energetiche Rinnovabili: un contributo per la transizione energetica, 18 luglio 2023 (camcom.it)

E’ iniziata la campagna di comunicazione dell’Albo Autotrasporto dal titolo “Insieme per guidare il futuro”.

Disponibile online al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=nP2o2ToVzuU il video ufficiale.

La campagna, partita lo scorso 18 giugno, punta sul concetto di “futuro” come filo conduttore della comunicazione, un futuro fatto di fiducia, inclusione, empatia ma anche sicurezza, regolarità e sostenibilità.
Attraverso diversi strumenti di comunicazione e la pubblicazione del video sulle reti televisive, l’Albo intende dunque supportare il settore ed essere accanto a tutti i professionisti e le imprese coinvolte, promuovendo coesione e senso di appartenenza dei soggetti che ne fanno parte.
In allegato il calendario completo delle prossime pubblicazioni della campagna sulle reti televisive.

La Provincia di Chieti ha avviato il procedimento di adeguamento normativo e di revisione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale - PTCP.

Clicca qui per visionare e scaricare il PTCP adottato e la VAS

Avviso pubblico di deposito nuovo PTCP e VAS - Decorrenza dei termini per la presentazione delle osservazioni e consultazioni pubbliche – vedere allegato

Si informa che la Provincia di Chieti, con Delibera di Consiglio Provinciale n. 16 del 30-05-2023 ha adottato il Rapporto Ambientale per la Valutazione Ambientale Strategica del Nuovo P.T.C.P. della Provincia di Chieti (artt. 13-14 del D. Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii.) e con successiva Delibera di Consiglio Provinciale n. 17 del 30-05-2023 ha adottato il Nuovo Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale della Provincia di Chieti (art. 8 della L. 18/1983 e ss.mm.ii.).
Dall'adozione dei provvedimenti di cui sopra, in forza e per effetto dell'art. 8 della LR 18/1983 e art. 14 del D.Lgs 152/2006, nei testi in vigore, decorrono i termini per le successive fasi di deposito e consultazione, fasi procedimentali finalizzate a garantire la massima partecipazione pubblica al perfezionamento dei documenti programmatici dell'Ente ed a garanzia del coinvolgimento di tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti nel procedimento in esame.

A decorrere quindi dalla data del 9 giugno 2023 (pubblicazione sul BURAT) e per quarantacinque giorni consecutivi (scadenza 24 luglio 2023), copie dei provvedimenti di adozione del P.T.C.P. e relativa V.A.S., nonché i relativi elaborati tecnico-amministrativi vengono depositati, ai sensi dell’articolo 8, comma 2, della L.R.18/1983 nel testo in vigore e dell’art. 14 del D.Lgs. 152/2006, nei siti istituzionali della Regione, della Provincia e dei Comuni interessati, e sono visionabili nell'apposita sezione "Amministrazione Trasparente", sotto sezione "Pianificazione e governo del territorio"

Consulta qui il  DOCUMENTO PROGRAMMATICO IN INDIRIZZO e le N.T.A. (Norme tecniche d'attuazione)

Scadenza termine 31 luglio 2023 – Nota Agenzia delle Dogane 26 giugno 2023.

A partire dal 1° luglio e fino al 31 luglio 2023 si possono presentare le istanze di rimborso delle accise sul gasolio relative ai consumi effettuati nel primo trimestre 2023 (1° aprile – 30 giugno).

Come noto, infatti dal 1° gennaio 2023 ha ripreso efficacia il beneficio fiscale del rimborso delle accise per i veicoli euro V ed euro VI di massa complessiva pari o superiore a 7,5 t. secondo le consuete regole.

Si ricorda che ai fini della fruizione del rimborso è obbligatoria l’indicazione, nella fattura elettronica della targa del veicolo rifornito da impianti di distribuzione carburanti, come indicato nella nota dell’Agenzia delle Dogane n. 64837 del 7.6.2018

Ciò premesso, l’Agenzia delle Dogane con la nota in commento, comunica anche che è disponibile sul sito www.adm.gov.it (Accise – Prodotti energetici - Benefici per il gasolio da autotrazione – Benefici gasolio autotrazione 2° trimestre 2023) il software aggiornato per la compilazione e la stampa della apposita dichiarazione.

L’ammontare del beneficio per i consumi effettuati tra il 1° aprile e il 30 giugno 2023 è pari a 214,18 euro per mille litri di gasolio tenuto conto del venir meno delle misure di rideterminazione temporanee applicate nel corso del 2022.

Possono usufruire dell’agevolazione tutti i soggetti che operano con veicoli di massa complessiva pari o superiore a 7,5 t. di classe ambientale euro V ed euro VI, comprovando i consumi effettuati mediante le relative fatture di acquisto. Per la fruizione dell’agevolazione con modello F24, deve essere utilizzato il codice tributo 6740.

L’Agenzia ricorda che i crediti sorti con riferimento ai consumi relativi al 1° trimestre 2023, limitatamente ai litri di gasolio per autotrazione riforniti tra il 1° gennaio e la fine della giornata del 31 marzo 2023, potranno essere utilizzati in compensazione entro il 31 dicembre 2024. Da tale data decorre il termine per la presentazione dell’istanza di rimborso in denaro delle eccedenze non utilizzate in compensazione, le quali dovranno pertanto essere presentate entro il 30 giugno 2025.

Si ricorda che l’art. 8 del D.L. n.124/2019, recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili”, ha introdotto, a decorrere dal 1° gennaio 2020, un limite quantitativo fissato in un litro di gasolio, consumato da ciascuno dei veicoli che possono beneficiare dell’agevolazione in esame, per ogni chilometro percorso e pertanto dovrà essere prestata la massima cura nel compilare la colonna “KM PERCORSI” del Quadro A-1. Il dato relativo ai chilometri percorsi assume valore fiscalmente rilevante per la determinazione dell’importo massimo rimborsabile.

Modalità non corrette di compilazione dell’apposito campo potrebbero pregiudicare la ricostruzione dei chilometri effettuati e la conseguente liquidazione dell’importo a credito.

Per le imprese comunitarie non obbligate alla presentazione della dichiarazione dei redditi in Italia, ciascun esercente comunitario identifica l’Ufficio delle dogane cui spedire la dichiarazione di rimborso in base allo Stato Membro di appartenenza, secondo la tabella allegata alla nota in commento.

In conclusione segnaliamo che al fine di facilitare l’individuazione dell’Ufficio delle Dogane territorialmente competente alla ricezione della dichiarazione si rinvia al seguente link:
https://www.adm.gov.it/portale/indirizzi-organigramma-periferico-area-dogane-uffici-dogane.

Rinviamo a una attenta lettura del documento allegato.

Fonte: Anita

Segnaliamo l'evento TERRA' - 2° Forum della Transizione Energetica che si terrà a Pescara (Porto Turistico “Marina di Pescara” Lungomare Papa Giovanni XXIII) nei giorni 22 e 23 giugno p.v.

Terrà è il nome scelto per questo progetto, un nome che tiene insieme la forza e il significato ampio della parola ‘terra”, con la declinazione al futuro, che segna una direzione e un monito, la Terra sarà un posto vivibile e sostenibile solo se chi governa, chi produce e chi ci vive, sarà in grado di collaborare in armonia. Le guerre, ovviamente, rischiano di rendere la nostra Terra “insostenibile”. Terrà quindi, vuole parlare dell’ambiente in cui vivremo.

Un evento sui temi della sostenibilità, della tutela dell’ambiente e della transizione ecologica. Un importante appuntamento, con l’obiettivo di farlo divenire il punto di incontro annuale dei vertici nazionali ed internazionali nei settori considerati ed essere palcoscenico delle più innovative soluzioni e best practice in Italia e nel mondo.

Terrà rappresenta il momento e il luogo dove mettere in primo piano il ruolo strategico assunto dagli stakeholders e guidare le politiche strategiche della Città, della Regione e del Paese. Partecipare a Terrà significa essere parte attiva del futuro del pianeta.

La kermesse si articolerà in cinque focus: CITTÀ SOSTENIBILI, MOBILITÀ E TRASPORTI, ECONOMIA CIRCOLARE E RIFIUTI, BENESSERE E QUALITÀ DELLA VITA, INDUSTRIA, ENERGIA E FONTI ALTERNATIVE.

Ogni tematica vedrà la partecipazione di esperti del settore, ricercatori e docenti universitari, imprenditori, esponenti delle istituzioni, allo scopo di approfondire e discutere le più interessanti questioni legate all’economia verde.

In allegato programma dell'evento.

Per partecipare al Forum iscriviti qui

Pagina 3 di 26

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu    Icon InstagramBlu    Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

logotipo

CONFINDUSTRIA ABRUZZO MEDIO ADRIATICO DELLE PROVINCE DI CHIETI PESCARA E TERAMO

SEDE LEGALE E PRINCIPALE
65128 Pescara (PE)
Via Raiale, 110/bis
Tel: 085 432551
email: info@confindustriaabruzzoma.it
PEC: confindustriaabruzzoma@pec.it

SEDE OPERATIVA
64100 Frazione Sant'Atto - Teramo
Zona Industriale Servizi, Via Isidoro e Lepido Facii, snc
Tel: 0861 232417

Codice Fiscale: 80000150690


 

Disclaimer
Privacy
Uso dei cookies

Website Security Test

 

Entra nel tuo account