Da "Il sole 24 ore"
Alessandra Di Nardo

Alessandra Di Nardo

Accoglienza sede legale Pescara
Segreteria Generale

Contatti

Telefono: 085 432551
Email: a.dinardo@confindustriaabruzzoma.it 

Presentazione del Rapporto CSC "Un cambio di paradigma per l’economia italiana: gli scenari di politica economica”, in programma sabato 10 ottobre 2020.

Presenta il Rapporto il Direttore del Centro Studi Confindustria, Stefano Manzocchi, che ne discute con Lucrezia Reichlin, Professor of Economics - London Business School, e Daniel Gros, Direttore del Centre for European Policy Studies (CEPS).

A seguire interviene il Ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri e conclude il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi.

In allegato il programma, con maggiori informazioni.

La partecipazione in presenza al seminario è gratuita, ma è necessario iscriversi qui
https://www.confindustria.it/home/centro-studi/appuntamenti-csc/dettaglio/presentazione-rapporto-previsione-economia-Italia-scenari-politica-economica-2020

L’evento sarà trasmesso anche in streaming sul sito di Confindustria.

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA
CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

FONDIMPRESA RILANCIA.
Sempre più al fianco di imprese e lavoratori: Fondimpresa pubblica il nuovo Avviso con contributo aggiuntivo 2/2020 Micro e Piccole imprese.

FONDIMPRESA RILANCIA: Fondimpresa, il Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, tra le misure per sostenere il rilancio e la competitività di aziende e dei lavoratori aderenti pubblica il nuovo Avviso 2/2020 Micro e Piccole Imprese. Stanziati 10 milioni di euro per la realizzazione di Piani formativi condivisi, esclusivamente interaziendali rivolti ai lavoratori delle micro e piccole imprese aderenti.

“L’Avviso 2/2020 -sostiene il Presidente di OBR ABRUZZO Articolazione Territoriale di Fondimpresa, Teodoro Calabrese- rappresenta una nuova e significativa opportunità per Micro e Piccole Imprese ed è stato ideato anche tenendo conto del periodo di emergenza sanitaria e a sostegno della fase di progressiva ripresa delle aziende potenziali beneficiarie attraverso la formazione finanziata da Fondimpresa. I piani formativi potranno prevedere le tematiche formative che più rispondono ai fabbisogni formativi emergenti e contingenti.
Potranno partecipare i dipendenti delle imprese aderenti in possesso di tutti i requisiti di accesso previsti dall’Avviso. Tra i destinatari del Piano anche i lavoratori posti in cassa integrazione guadagni, anche in deroga e gli apprendisti per attività formative diverse dalla formazione obbligatoria prevista dal loro contratto.

Per la prima volta -continua il Presidente Calabrese- nell’ambito della misura di finanziamento che integra le risorse del Conto formazione con quelle del Conto di Sistema (Contributo aggiuntivo), sarà possibile per le aziende delegare a Fondimpresa il pagamento del fornitore individuato, evitando l’onerosità dell’anticipo dei costi del piano formativo finanziato.

Le aziende interessate potranno procedere all’attivazione del Piano formativo tramite la specifica funzionalità a partire dal 28 settembre 2020; la presentazione delle domande sarà consentita dalle ore 9:00 del 20 ottobre 2020 fino alle ore 13:00 del 31 dicembre 2020”.

L’ Avviso 2/2020, relative linee guida, e gli allegati previsti sono consultabili e scaricabili sul sito di Fondimpresa www.fondimpresa.it
ReteFondimpresa: in Abruzzo è presente a L’Aquila e Pescara, al fine di promuovere la cultura della formazione continua e offrire assistenza e supporto alle aziende aderenti (Tel. 3284519548 - Tel. 3883794977 - https://assistenza.fondimpresa.it/assistenza/).

23 Settembre 2020

Il Centro Studi Confindustria (CSC) vi invita al convegno di presentazione del rapporto "Un cambio di paradigma per l’economia italiana: gli scenari di politica economica”.

L’evento avrà luogo il 10 ottobre alle ore 10.00 e sarà trasmesso in streaming sul sito di Confindustria.

Per l’occasione verrà presentata la previsione del Centro Studi Confindustria sull’economia italiana e la crescita del PIL nel 2020 e 2021 e il confronto con le ultime previsioni di maggio 2020.

Inoltre, saranno discussi gli scenari di politica economica, in vista dell'imminente sessione di bilancio.

Seguiranno il programma dei lavori ed ulteriori informazioni.

COMUNICAZIONE ALLA STAMPA
CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE

FONDIMPRESA RILANCIA.
Risorse in scadenza sul Conto Formazione? Le aziende potranno impegnare le risorse non utilizzate nell’ultimo biennio anche nel 2021.

FONDIMPRESA RILANCIA: Fondimpresa, il Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil che finanzia la formazione dei lavoratori nelle imprese aderenti e promuove la cultura della formazione come strumento essenziale per l’innovazione, lo sviluppo, la tutela dell’occupazione, la valorizzazione del capitale umano, è al fianco delle aziende aderenti con misure straordinarie per affrontare l’emergenza Coronavirus.

“In questa fase di forte difficoltà economica, che il Paese sta affrontando, la formazione continua può dare un importante contributo nel supportare il sistema delle imprese e del lavoro, nel rilanciare la crescita economica, l’occupazione e le necessarie innovazioni.
In questo quadro -sostiene il Presidente di OBR ABRUZZO Articolazione Territoriale di Fondimpresa, Teodoro Calabrese- Fondimpresa ha assunto una serie di provvedimenti per agevolare ulteriormente le aziende aderenti ed i soggetti attuatori impegnati nella realizzazione di piani formativi.

Tra le misure per sostenere il rilancio e la competitività di aziende e dei lavoratori aderenti -continua il Presidente- viene concessa in via straordinaria, alle aziende che ne facciano richiesta, l’esclusione delle operazioni di storno, previste nel mese di dicembre del presente anno, delle risorse del Conto Formazione non utilizzate nell’ultimo biennio. In sostanza sarà possibile “spendere” nell’annualità 2021 le risorse accontonate e non utilizzate riferite alle annualità 2019/2020. Tale provvedimento nasce per far fronte all’impossibilità/difficoltà organizzativa, di programmazione o pianificazione delle aziende a presentare piani formativi, entro la scadenza, a causa dell’emergenza Covid-19”.

Le aziende aderenti che intendano chiedere tale agevolazione potranno inviare la propria richiesta, entro e non oltre il 30 novembre 2020, cliccando sul link https://assistenza.fondimpresa.it/assistenza/ utilizzando la semplice modulistica e le indicazioni operative disponibili sul sito di Fondimpresa.

ReteFondimpresa: in Abruzzo è presente a L’Aquila e Pescara, al fine di promuovere la cultura della formazione continua e offrire assistenza e supporto alle aziende aderenti (Tel. 3284519548 - Tel. 3883794977 - https://assistenza.fondimpresa.it/assistenza/).

14 Settembre 2020

Pubblichiamo la NEWSLETTER per i Soci Confindustria Chieti Pescara a cura dello Studio Torcello sul tema: Guardia di finanza - circolare n. 216816/2020 la nuova confisca “per sproporzione” - da Studio Torcello.

Pubblichiamo la NEWSLETTER per i Soci Confindustria Chieti Pescara a cura dello Studio Torcello sul tema: Agenzia delle Entrate proroga dei termini di decadenza e di notifica degli atti tributari.

Pubblichiamo il comunicato stampa di Confindustria:

Lavoro: Confindustria, se verrà protratto il divieto dei licenziamenti il costo per lo Stato sarà pesante.

Roma, 5 agosto 2020 - “Come abbiamo spiegato in un documento inviato al governo due settimane fa, se l’esecutivo intende ancora protrarre il divieto dei licenziamenti, il costo per lo Stato sarà pesante. Come correttamente osservato dall’OCSE e da numerosi economisti, il divieto per legge assunto in Italia – unico tra i grandi paesi avanzati – non ha più ragione di essere ora che bisogna progettare la ripresa. Esso infatti impedisce ristrutturazioni d’impresa, investimenti e di conseguenza nuova occupazione. Pietrifica l’intera economia allo stato del lockdown”. – così Confindustria in una nota.

“In assenza della libertà di ristrutturazioni è ovvio che lo Stato dovrà continuare nel suo pieno sostegno a occupati e imprese com’erano prima della crisi, e sarebbero del tutto inaccettabili misure che aggravassero gli oneri a carico delle imprese, con qualunque tipo di criteri arbitrari fossero determinati. Il perdurare del divieto deve essere accompagnato dalla simmetrica concessione della cassa integrazione per tutti e senza oneri aggiuntivi.

Quanto alle accuse rivolte dai sindacati a Confindustria sui rinnovi contrattuali la nostra posizione resta sempre la stessa” sottolinea la nota. “Abbiamo tutti firmato un accordo interconfederale nel 2018 che fissa impegnativamente le coordinate di relazioni industriali ispirate alla cooperazione e non alla conflittualità e all’antagonismo.

Oggi più che mai valgono quegli impegni comuni che consideriamo fondamentali per sottoscrivere contratti che mettano al centro la competitività e la retribuzione di merito, insieme al diritto alla sicurezza, alla formazione, e al welfare integrativo aziendale.

Inutile aver firmato allora quegli impegni, e ora fingere che non valgano. Inutile evocare uno sciopero generale, specie in questo momento di gravissime difficoltà economiche e sociali in cui sarebbe necessario progettare insieme la ripresa” – conclude la nota di Confindustria.

Iscrizioni: https://forms.gle/QTRNAm1aBt3yTp7K9

Un mondo sempre più smart e in continua evoluzione richiede delle soluzioni immobiliari digitali, intelligenti e flessibili sempre più ricercate che richiedono un studio specifico dalle prime fasi di progettazione.
L’edificio aumentato rappresenta un unico sistema integrato di gestione, controllo da remoto e monitoraggio dell’efficienza energetica, sostenibilità ambientale nonché stile ed innovazione tecnologica.

In collaborazione con ABB Italia

Interverrranno:
Andrea De Leonibus - Presidente ANCE Giovani Abruzzo
Marco Varanese - Application Engineer - ABB Italia

Organizzato da Match4.0 Digital Innovation Hub Abruzzo

Pubblichiamo la NEWSLETTER per i Soci Confindustria Chieti Pescara a cura dello Studio Torcello sul tema: Agenzia delle Entrate – riscossioni termini di sospensione e dei pagamenti: lo stato dell’arte.

Pubblichiamo la NEWSLETTER per i Soci Confindustria Chieti Pescara a cura dello Studio Torcello sul tema: BANDI Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014 - 2020.

Pagina 8 di 31

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu    Icon InstagramBlu    Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

logotipo

CONFINDUSTRIA ABRUZZO MEDIO ADRIATICO DELLE PROVINCE DI CHIETI PESCARA E TERAMO

SEDE LEGALE E PRINCIPALE
65128 Pescara (PE)
Via Raiale, 110/bis
Tel: 085 432551
email: info@confindustriaabruzzoma.it
PEC: confindustriaabruzzoma@pec.it

SEDE OPERATIVA
64100 Frazione Sant'Atto - Teramo
Zona Industriale Servizi, Via Isidoro e Lepido Facii, snc
Tel: 0861 232417

Codice Fiscale: 80000150690


 

Disclaimer
Privacy
Uso dei cookies

Website Security Test

 

Entra nel tuo account