Da "Il sole 24 ore"

In allegato pubblichiamo la relazione del Presidente Boccia all'Assemblea Pubblica di Confindustria svoltasi oggi 26 maggio a Roma.

Nella fotogallery di questo sito, potrete trovare le foto della delegazione di Confindustria Chieti Pescara che ha partecipato alla Assemblea Privata del 25 maggio e di quella Pubblica odierna.

Per ulteriori approfondimenti, si invita a visitare l'account twitter @ConfindCHPE.it

Il video della Relazione del Presidente è disponibile qui: https://www.youtube.com/watch?v=_Xl7xAIPIus

Pubblicato in Organizzazione

I canoni consortili imposti alle imprese dall'ARAP non sono semplici canoni ma veri e propri tributi, questo è stato stabilito dal Giudice di Pace di Vasto, che, con sentenza n. 192/16 del 19 maggio 2016, ha accolto l'opposizione, presentata da un consorziato, al decreto ingiuntivo emesso dall'ARAP.

Pubblicato in Credito, Finanza e Fisco

CONFINDUSTRIA CHIETI PESCARA ha sottoscritto ieri mattina un accordo con la Direzione Regionale di Trenitalia per favorire la mobilità sostenibile nelle aree urbane incentivando il trasporto collettivo per la mobilità casa/lavoro.

Marco Trotta, Direttore Regionale Abruzzo Trenitalia, Divisione Passeggeri, ha dichiarato: "L'accordo firmato stamani mira ad incentivare e promuovere il trasporto ferroviario come vettore privilegiato della mobilità urbana ed extraurbana, in special modo nelle aree dove la congestione stradale è fenomeno diffuso ed altamente condizionante. Il treno, come mezzo di trasporto ecologicamente sostenibile, rappresenta così un ulteriore strumento per il miglioramento complessivo della qualità della vita.
La risposta futura alla facilitazione tariffaria alla base della convenzione (il 5 % di riduzione sugli abbonamenti ferroviari annui) ci permetterà sulle base delle informazioni relative alla mobilità territoriale casa-lavoro dei dipendenti dalle aziende associate di offrire servizi sempre più orientati alle specifiche esigenze della Clientela".

Luigi Di Giosaffatte, Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara ha sottolineato come "le imprese associate trovano ancora una volta attraverso la loro associazione una forza propulsiva verso lo sviluppo e la crescita: un accordo che intende promuovere l'utilizzo del treno per la mobilità sistematica dei dipendenti delle aziende Associate restituisce un vantaggio economico certo e misurabile per i lavoratori, e al contempo rappresenta uno strumento di responsabilità sociale di impresa e di attenzione all'ambiente. Le imprese associate, a costo zero, offriranno un miglioramento della qualità di vita ai propri dipendenti e al contempo potranno contribuire in maniera concreta a ridurre il tasso di inquinamento ambientale".

Allegate foto dell'incontro.

Per ulteriori informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

o

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Trasporti e logistica
Martedì, 24 Maggio 2016 00:00

Festival Il Fiume e la Memoria, Pescara

Abbiamo il piacere di presentare il che si terrà la penultima settimana di Luglio sul Lungofiume di Pescara, per rilanciare lo sviluppo della zona di Pescara Vecchia che rappresenta in realtà Pescara tutta.

Il Comune di Pescara si fa anche stavolta promotore di un appello lanciato alle tante forze imprenditoriali della nostra città e regione, perché si facciano anch'esse promotrici di un evento che, in pochissime edizioni, si è posto all'attenzione di testate nazionali, ha richiamato l'attenzione di decine di migliaia di spettatori, e soprattutto ha riscoperto e valorizzato una delle aree più interessanti della nostra città: "Pescara Vecchia".

In allegato i dettagli della manifestazione.

Pubblicato in Organizzazione

Nell'ambito del Networking dei Soci di Confindustria Assafrica & Mediterraneo segnaliamo che Carta Isnardo, azienda nostra associata, ha predisposto una zona industriale ad Enfidha in Tunisia.
La zona si trova in stretta prossimità del casello autostradale, dell' aeroporto e dell'omonimo porto in acque profonde.

L'azienda della Carta Isnardo (DIET) è proprietaria dei lotti di terreno sui quali si possono realizzare i progetti richiesti dagli investitori anche con la formula del "chiavi in mano". Nella zona industriale, inoltre, la Diet sta avviando la costruzione di due fabbricati industriali della superficie di mq 1500+ 400 di servizi = mq 1900, ciascuno da destinare alla locazione.

Si allega Presentazione.

Le aziende interessate ad entrare in contatto con il Dott. Isnardo Carta per approfondire dettagli dell'iniziativa possono inviare una manifestazione di interesse a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Affari internazionali
Lunedì, 23 Maggio 2016 00:00

TUNISIA - SIAT 2016, 19-22 ottobre

L'Ambasciata di Tunisia a Roma informa che dal 19 al 22 ottobre p.v. si terrà a Tunisi, presso il Parco delle Esposizioni del Kram, il Salone Internazionale dell'Investimento Agricolo e della Tecnologia "SIAT "2016".

Il SIAT 2016 si propone quale vetrina delle tecnologie nei settori dell'agricoltura, dell'agroalimentare e delle pesca.

Nel corso del Salone sono previsti:
- un'esposizione delle tecnologie di punta nei settori agricolo, agroalimentare, della pesca e dei servizi connessi;
- degli incontri di partnenariato tra promotori tunisini e partners stranieri per incentivare la creazione di progetti misti; -delle dimostrazioni volte a presentare nuove tecnologie e tecniche per lo sviluppo della produzione e della valorizzaizone dei prodotti agricoli;
- un forum internazionale sulla promozione dell'investimento nei settori dell'agricoltura, della pesca, dei servizi nonché della prima fase di lavorazione.

Si prevede la partecipazione di circa 200 espositori provenienti da 16 paesi. Maggiori informazioni sul SIAT 2016 sono disponibili sul sito del Salone:www.siat.tn

Pubblicato in Affari internazionali

Con riferimento al National Indicative Programme (EDF XI) per l'Eritrea, firmato lo scorso 28 gennaio ad Asmara, che prevede investimenti nel Paese per 200 milioni di euro per lo sviluppo del settore energetico, si segnala che la Comunicazione dell'Ambasciata d'Italia ad Asmara che ci informa dell'interesse della Enertronica S.p.a. (già aggiudicatari di diverse gare in Eritrea nel settore) di ricercare partner esperti nella costruzione e nel ripristino di reti elettriche.

Le aziende interessate ad entrare in contatto con Tale azienda, potranno inviare una manifestazione di interesse a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 30 maggio p.v.

Pubblicato in Affari internazionali

Pubblichiamo gli relativi  alla presentazione delle convenzioni con Banca Monte dei Paschi di Siena e Credirete Italia.

Il convegno si è tenuto il 18 maggio 2016 presso la sede della Confindustria Chieti Pescara Sede di Vasto - Corso Mazzini, 641

Pubblicato in Credito, Finanza e Fisco

Confindustria Assafrica & Mediterraneo ed il Consolato Generale del Sudafrica a Milano, in occasione
della "Settimana Africana", organizzano l'incontro "L'integrazione regionale: un passaggio essenziale per generare opportunità di investimento in Africa".

L'evento si terrà il 23 maggio dalle 14.30 alle 17.30, c/o Fondazione Stelline (Corso Magenta 61,Milano).

Secondo il rapporto della Banca Mondiale Doing Business 2016 l'Africa SubSahariana nel periodo 2014/15 ha realizzato da sola il 30% delle riforme per migliorare il business climate. Tra i primi dieci paesi in classifica, cinque si trovano nell' Africa Sub Sahariana. Le riforme hanno permesso maggiore accesso al credito, una più facile fornitura di elettricità e lo snellimento delle procedure burocratiche per la registrazione delle imprese.

Per beneficiare appieno della crescita regionale e accedere a mercati più vasti bisogna pero' anche costruire infrastrutture regionali più forti, specialmente per i quindici paesi africani che non hanno accesso al mare, creando corridoi di trasporto per permettere alle merci di raggiungere i mercati e le popolazioni.

Non solo: l'Africa ha anche bisogno di gestire al meglio risorse idriche, produzione elettrica per l'agricoltura, industria, l'estrazione e le comunicazioni, potenziali catalizzatori della crescita del commercio inter-regionale e di accelerazione dell' integrazione del continente.

Quali progetti di investimento intra-regionali sono quindi più necessari per accelerare la crescita e i partenariati economici ed industriali? Che cosa stanno facendo i paesi africani per promuovere ed attirare l'interesse delle imprese sia a livello nazionale che regionale?

Se ne parlerà in tale occasione con i rappresentanti di alcuni Paesi africani, tra cui Angola, Burkina Faso, Kenya, Namibia, Nigeria e Sudafrica, per mettere a fuoco tali argomenti che rappresentano una priorità di primo piano nel percorso di sviluppo del continente africano.

Il Programma dell' evento con i dettagli dei partecipanti sarà trasmesso nei prossimi giorni.

I Soci interessati a partecipare all'iniziativa dovranno inviare la loro adesione a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  entro giovedì 19 maggio p.v.

Pubblicato in Affari internazionali

L'Ambasciata d'Italia ad Asmara ci segnala un bando di gara per il Progetto "Solar PV Mini-Grids for Two Rural Towns and Surrounding Villages in Eritrea" promosso dall'EU-ACP Energy Facility.

Il progetto è finalizzato alla fornitura di energia fotovoltaica delle due città di Areza and Maidma e dei villaggi circostanti, nel Sud del Paese.

Tutti i dettagli del Bando possono essere trovati nel documento in allegato e al link:
https://webgate.ec.europa.eu/europeaid/online-services/index.cfm?ADSSChck=1462869854236&do=publi.detPUB&searchtype=AS&Pgm=7573837&zgeo=35391&aoet=36538%2C36539&ccnt=7573876%2C7573878%2C7573877%2C7573879&debpub=&orderby=pub&orderbyad=Desc&nbPubliList=15&page=1&aoref=138027

La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per il 30 giugno 2016.

Si sottolinea che il National Indicative Programme (EDF XI) per l'Eritrea, firmato lo scorso 28 gennaio ad Asmara, prevede investimenti nel Paese per 200 milioni di euro.
Di particolare interesse è la tranche di 75 milioni di euro riservata al rifacimento dell'Interconnected System, che rappresenta la spina dorsale dell'infrastruttura energetica eritrea e che alimenta le principali città. La seconda tranche, che verosimilmente sarà divisa in numerosi lotti, riguarda 60 milioni di euro che finanzieranno la costruzione di impianti fotovoltaici ed eolici stand alone.

Per maggiori dettagli sul National Indicative Programme collegarsi al link di Diplomazia Economica, pag. 19: http://www.esteri.it/mae/resource/doc/2016/04/newsletter_n.4_aprile_2016.pdf

Pubblicato in Affari internazionali
Pagina 567 di 618

Seguici attraverso i nostri canali social

   Icon TwitterBlu    Icon InstagramBlu    Icon TwitterBlu   Icon YouTubeBlu   Icon LinkedinBlu   Icon RSSBlu

logotipo

CONFINDUSTRIA ABRUZZO MEDIO ADRIATICO DELLE PROVINCE DI CHIETI PESCARA E TERAMO

SEDE LEGALE E PRINCIPALE
65128 Pescara (PE)
Via Raiale, 110/bis
Tel: 085 432551
email: info@confindustriaabruzzoma.it
PEC: confindustriaabruzzoma@pec.it

SEDE OPERATIVA
64100 Frazione Sant'Atto - Teramo
Zona Industriale Servizi, Via Isidoro e Lepido Facii, snc
Tel: 0861 232417

Codice Fiscale: 80000150690


 

Disclaimer
Privacy
Uso dei cookies

Website Security Test

 

Entra nel tuo account